L’ultimo incontro tra padre e figlio

La differenza tra l’uomo libero e l’uomo detenuto è il cambiamento radicale delle condizioni di vita. La vita familiare in particolare, in quanto costretta e limitata dalle circostanze, ha un andamento molto diverso in confronto a prima. Il ristretto ambiente sociale in cui ci si trova a condividere gli spazi con gli altri è impostato […]

Non chiedetevi mai perché !

È pericoloso….. Tutto è successo così in fretta …come se fosse esplosa una bomba, fuori da queste mura, un esplosione che ti sentivi partire da dentro , dal cuore sino in gola ,formando un vero e proprio blocco, un nodo così stretto da impedirti quasi il respiro…. Vedevo attraverso lo schermo, ascoltavo quelle notizie, poi mi […]

Tutto il nostro mondo si basa sulla speranza

Buongiorno, eccomi nuovamente qui con un nuovo articolo. Oggi vi voglio raccontare il mondo di un detenuto ristretto che vive con la speranza. Per prima cosa il nostro mondo da internati si basa sempre sulla speranza…. È un pensiero giornaliero, e su ciò non c’è ombra di dubbio!! Ogni detenuto in ogni istante della giornata […]

Un libro per La fenice

Buongiorno, desidero segnalare alla Redazione de “La fenice”, per una gradita segnalazione, il mio libro “La coscienza dell’ombra” (Nerosubianco, Cuneo, 2020) dedicato alla mia esperienza in carcere, con testi anche di altri compagni. Allego documentazione. Se fa piacere, posso inviare il libro, all’indirizzo che mi indicherete. Grazie e buon lavoro! Fabrizio Pellegrino   Buongiorno sig. […]